News Seta

Campania. Nasce un nuovo marchio a tutela della seta di San Leucio

Le sete di San Leucio
Le sete di San Leucio

De Luca: “Difendiamo eccellenza da competizione globale”

 Napoli, 8 giu.

“Tuteliamo e rilanciamo secoli di storia
produttiva e un’eccellenza straordinaria, la seta di San Leucio”

La seta di San Leucio si trova negli edifici più belli del mondo, dallo studio ovale della Casa Bianca a Buckingham Palace, al Viminale e al Quirinale. Lo ha detto in conferenza stampa il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, annunciando il lancio del marchio di tutela della seta casertana “San Leucio Silk”, che sarà presentato ufficialmente domani alle 17,30 a Caserta.
I produttori di seta di San Leucio hanno dato vita a un marchio di tutela di questa produzione, “riprendendo la tradizione dei Borbone, tradizione di grande tecnologia ma anche di grande etica: i produttori che aderiscono a questo marchio – ha spiegato il governatore – garantiscono non solo la qualità dei prodotti ma anche il non ricorso al lavoro nero e il rispetto del mondo interno del lavoro e dell’ambiente. E’ un modo per difenderci dalla competizione mondiale, dalla concorrenza di cinesi e indiani, un modo per tutelare una nicchia di assoluta eccellenza come quella della seta di San Leucio”.

L’ex sindaco di Salerno ha spiegato che, attraverso il marchio, i produttori tessili avranno l’opportunità di “rompere le vecchie abitudini alla frammentazione e all’individualismo; per la prima volta si uniscono, si consorziano e avviano unitariamente un’operazione di promozione del marchio”.

fonte: Dire.it